Ulysse Nardin offre un'estensione di garanzia di 5 anni su tutti gli orologi appena acquistati.

ESTENDI LA TUA GARANZIA. Chiudere

Diver Net
dal mare al polso

Diver Net

Come un messaggio di gratitudine offerto all'oceano, Ulysse Nardin concentra i suoi sforzi sulla ricerca di materiali riciclabili recuperati dal mare. Dall'oceano al polso, Diver Net è una soluzione innovativa, un concept watch progettato per limitare l'impatto ambientale e promuovere la sostenibilità a livello di eccellenza.

Ulysse Nardin ha indirizzato i suoi sforzi verso la ricerca e lo sviluppo di soluzioni per la crescente crisi dell'inquinamento da plastica nei nostri oceani. Il brand orologiero ha implementato un'unità di ricerca dedicata allo studio dei materiali del mare, in particolare delle caratteristiche delle conchiglie delle ostriche, delle alghe, della plastica marina (bottiglie di plastica) e delle reti da pesca in poliammide. Il team è attualmente alla ricerca di alcune vie di innovazione sostenibile per i progetti futuri dell'orologeria.

Nell'ottobre 2020, Ulysse Nardin ha raggiunto il primo traguardo nel suo impegno a favore dell'economia circolare marina con il lancio del nuovo "R-STRAP". Il cinturino in rete da pesca è compatibile con gli orologi Diver, Marine e Freak X e realizzato con reti da pesca riciclate, una delle principali fonti di inquinamento da plastica dell'oceano.

Oggi, Ulysse Nardin porta avanti il suo impegno lanciando il Diver Net, un concept watch in cui ogni elemento di rifinitura è stato progettato per rispettare il più possibile l'ambiente. Un orologio totalmente innovativo e "upcycled", per il quale la ricerca dei fornitori è stata fondamentale.

Diver Net 2
Diver Net 3

Per la decorazione di cassa, carrure, fondello e lunetta del Diver Net, Ulysse Nardin si è affidato a tre giovani designer bretoni che hanno creato il primo settore per il riciclo delle reti da pesca in Francia. FIL&FAB recupera le reti non più in uso dai porti e le trasforma in pellet di poliammide, una materia prima altamente resistente all'attrito. Questi partner hanno un background nel design industriale e di transizione, con una reale sensibilità al prodotto.

La ricerca legata al Diver Net è consistita nella rielaborazione dei suoi elementi di rifinitura, che ha portato l'orologio a presentare un cinturino in plastica PET proveniente dal mare, trasformato in bobine di filo dall'azienda svizzera TIDE. Questo fornitore sta anche lavorando per fermare la produzione di plastica vergine alla fonte e utilizzare le enormi risorse già disponibili. Nella sua ricerca di soluzioni a basso impatto ambientale, Ulysse Nardin ha anche sostituito il tradizionale vetro zaffiro con un vetro ceramico trasparente, lavorato nel Giura svizzero. Il vetro ceramico trasparente è un materiale utilizzato con l'obiettivo di avere un minore impatto ambientale limitando l'energia durante la sua produzione. Il reparto innovazione ha così valutato e testato diverse soluzioni, che possono essere estese ad altri prodotti.

"Un oggetto di design è la creazione di un oggetto pensato dall'inizio alla fine per svolgere le sue funzioni senza danneggiare l'ambiente. La nostra collaborazione con Ulysse Nardin è naturale: è inevitabilmente legata prima di tutto al mare, a Ulisse, all'Odissea, all'avventura, all'esplorazione, alle raffiche di vento, alla salsedine e a fenomeni simili. Condividiamo anche il desiderio di produrre oggetti affidabili, fatti per durare, riducendo al contempo l'impatto ecologico. Oggi stiamo dedicando le nostre energie a cercare di arginare i problemi ambientali, e nessuna iniziativa deve essere considerata troppo limitata. I materiali riciclati sono una necessità per il futuro.” Yann Louboutin, uno dei tre fondatori di FIL&FAB

Il Diver Net è un concept watch che esplora importanti innovazioni che rispettano l'ambiente, mantenendo viva la brillante tradizione di orologeria del marchio. Infatti, la tecnologia al silicio del movimento UN-118 è visibile attraverso il fondello della cassa da 44 mm. Questo concept watch subacqueo è dotato di una lunetta unidirezionale invertita concava, anch'essa realizzata a partire da reti da pesca riciclate, con un vetro ceramico trasparente curvo al posto del tradizionale vetro zaffiro. Il quadrante bianco, grigio e verde, con la maestosa dicitura "UN" bianca, preannuncia la meraviglia meccanica che si trova al suo interno. Sugli indici e sulle lancette, il Superluminova di colore verde acido consente di leggere più facilmente l'ora al buio. Tocchi di verde - a simboleggiare la natura - sono onnipresenti: sul quadrante, sulla lunetta, sulla protezione della corona e sulle cuciture del cinturino in PET riciclato. Il quadrante è inoltre dotato di un indicatore della riserva di carica a ore 12, nonché di un datario a finestrella e di una piccola lancetta dei secondi a ore 6.

Diver Net 3

"Il mare è sempre stato parte del DNA del nostro marchio e l'esplorazione è sempre stata la nostra punta di diamante. In generale c'è una forte volontà e un forte interesse da parte dei membri dello staff a sostenere iniziative per migliorare le prestazioni ambientali del marchio. La nostra intenzione non è quella di essere i primi a innovare con materiali sostenibili, ma piuttosto di mostrare all'industria orologiera che è possibile far conoscere ai nostri clienti i materiali riciclati, anche per gli articoli di lusso. Saremmo molto contenti se le nostre innovazioni fossero in qualche modo 'open-source'." Patrick Pruniaux, CEO di Ulysse Nardin

WeChatDesktop WeChatMobile